21 ottobre 2018

SILEA E LE DONNE A COLORI

Grazie Silea !!!!!!! Un comune in provincia di Treviso che accoglie poco più di diecimila abitanti, ricco di storia, di architettura religiosa e di un corso d'acqua, il Sile, importantissimo per i commerci nel passato. 
Alle stupende 80 donne silesi e non (molte sono accorse anche da fuori comune) che hanno trascorso con me il loro venerdì sera, voglio davvero dire, col cuore in mano, che ho sentito da parte loro un affetto immenso.
Grazie a Marco e a Silvia, di VIVI A COLORI, che hanno organizzato tutto questo; al sindaco Rossella Cendron, che è rimasta con noi, a fare gli esercizi fino alla fine, soddisfatta della metodologia e dell’approccio semplice, diretto, utile.
E grazie anche a coloro, che alla fine sono venute ad esprimere i loro problemi pelvici, a chiedere consiglio, a confidarsi.
L’obiettivo di queste serate, è stato raggiunto.
Pensate che sono 878 le donne che hanno partecipato sin d’ora quest’anno ai corsi da me tenuti, organizzati da associazioni comunali o regionali.
Sono felicissima!!!

Con il lettino, insegnare l'esercizio grazie ad una partecipante volontaria, è stato molto semplice. Ho potuto focalizzarmi su alcuni punti come il respiro, l'addome, la retroversione del bacino.
Le donne hanno portato da casa il loro tappettino e hanno indossato per l'occasione una t-shirt coloratissima. "Salotti di salute" è la rassegna di eventi che Silea organizza in tema sanitario. "Perineo e...i segreti delle donne" nascondeva nel titolo contenuti intimi e difficilmente espressi dalle donne.
Erano tante, motivate, cariche, chi prendeva appunti, qualcuna scattava foto con l'ipad e qualcun altra si applicava immediatamente mentre spiegavo.
C'era anche una neomamma nel gruppo. Ha trovato il tempo per essere con noi, portando la sua piccolina, considerando importanti i problemi perineali.
Potrà così applicarsi immediatamente, e trarne beneficio.
A queste serate partecipano spesso professionisti della salute, non solo in ambito perineale ma fisica in generale. Insegnati di fitness, yoga o ballo. Operatori olistici, Shatzuisti, ostetriche. Sono felice di attirare la loro curiosità. E sono felice di trasmettere conoscenze e competenze. C'è tanto bisogno di persone che si prendano cura delle donne a 360°.


Quando si spiega un esercizio, devi trovare il modo che rimanga impresso. Se apparentemente sembrano tutti esercizi facili, all'esecuzione, non è così.
Espirare mentre si contrae il perineo mantenendo la "pancia in dentro" rilassata, quindi facendo tre cose contemporaneamente, non è scontato per tutte.
Se le gambe sono in movimento, e la mente pensa ad esse, bisogna riuscire a controllare anche l'addome.
Vi ricordo che ogni spinta con i muscoli addominali è una spinta sul pavimento pelvico che tenderà a scendere. Pensiamoci più spesso.
se volete vedere gli esercizi cliccate qui >>>esercizi per il pavimento pelvico
Ribadisco sempre che sia in questo blog, che durante le serate, la terminologia utilizzata è semplificata, con pochi termini medici o tecnicismi. Bisogna che tutte comprendano. Qualcuna non sa che il gluteo è parte del sedere, o che espirare significa buttare fuori l'aria. Se dico introflessione intendo portare in dentro, se parlo di trasverso o addominali magari mi guardano sbieca. Pancia è molto più diretto.
Invito le donne a ricordarsi sempre quanto appreso, a scriversi le cose e a recarsi da uno specialista se hanno dei problemi pelvici. Noi riabilitatrici vi prendiamo in carico dopo che lo specialista vi ha sottoposto a visita o accertamenti. 
Scrivetemi per ogni dubbio qui >>>  guidolinfanni@gmail.com e scrivetemi se cercate una terapista perineale vicina a casa vostra. 

Potrebbero interessarti anche:

Archivio blog