2 novembre 2018

VEDELAGO ACCOGLIE PELVICSTOM CON LE ASSOCIAZIONI

Abbiamo parlato spesso di problemi inerenti la sfera intima e profonda del perineo femminile. 
Dalle disfunzioni della defecazione, che possono compromettere la corretta funzionalità urinaria, alla debolezza delle strutture fasciali dei muscoli alla base del bacino, che possono non fare più provare alla donna il piacere sessuale di un tempo, fino all'incontinenza, noi non ci siamo tirati mai indietro. 
"Informazione" e l'hashtag #prevenzioneperineo hanno sin d'ora accompagnato le nostre campagne divulgative. Nostre, non solo di Pelvicstom, ma di tutte le associazioni che ci hanno accompagnato. 
Dalle associazioni incontinenti e stomizzati locali (come AISCAM), alla più grande regionale (AISVE) e ancor più, fino alla FAIS nazionale. Ed ora che anche AIOSS (associazione tecnico scientifica di stomaterapia e riabilitazione del pavimento pelvico) ci appoggia, tutto il mondo infermieristico che rappresento, dice grazie per ogni evento, ogni occasione per fare prevenzione, ogni serata che faccia stare meglio le persone tutte.  

Siamo ormai a fine anno e con il 2018 si conclude il tour di Pelvicstom.
Anche il Comune di Vedelago (TV) organizza quindi, con l'associazione stomizzati e incontinenti di Castelfranco Veneto e Montebelluna, due serate informative sul pavimento pelvico tenute dalla sottoscritta Fanni Guidolin.
L'evento è patrocinato anche dall'associazione regionale e nazionale incontinenti e stomizzati e dall'Ulss2, oltre che dall'associazione italiana tecnico scientifica degli infermieri stomaterapisti riabilitatori del pavimento pelvico.
Il pavimento pelvico è un insieme di muscoli, ossa, tendini e legamenti che sorregge gli organi pelvici (vescica, vagina, utero, retto e prostata nell'uomo). Quando queste strutture cedono, anche gli organi pelvici scendono verso il basso, creando disfunzioni urinarie, fecali, sessuali...
Farvi capire il sistema, l'apparato, con parole semplici e con strategie per stare meglio, sarà il mio compito, che con questo evento, aggiungerà agli altri tenuti nel 2018, un record di partecipazione.
Sono infatti quasi mille, le donne principalmente (ma anche molti uomini), che hanno partecipato ai suoi corsi gratuiti.
La modalità comunicativa è semplice, diretta e a volte teatrale, per far sorridere e divertire senza mai banalizzare i problemi.
Da queste serate, le donne otterranno consigli per controllare i propri sfinteri in caso di incontinenza, per rinforzare i muscoli vaginali in caso di scarsa percezione durante i rapporti, e tanto altro.
La prima serata si svolgerà presso il Cinema Sanson
La seconda serata (pratica) presso la palestra della scuola primaria in Via Manzoni
consigliata prenotazione posto via mail aisveregionale@gmail.com

Potrebbero interessarti anche:

Archivio blog