29 agosto 2018

INTIMAMENTE DONNA

Intimamente Donna” è il titolo della conferenza che viene organizzata per la prima volta a Sacile, in provincia di Pordenone, presso l'ospedale civile, nella sala convegni "Teatrino". 
L'iniziativa è partita dall'attivista Clara Salazar, del Gruppo Giovani FAIS, la federazione nazionale delle associazioni stomizzati e incontinenti, in collaborazione con la Casa del Volontariato di Sacile e del Centro Servizi del Volontariato del Friuli Venezia Giulia. La serata è prevista per venerdì 14 settembre alle ore 20.
L'incontro sarà tenuto dall'enterostomista Fanni Guidolin, specialista e operativa da anni nella riabilitazione del pavimento pelvico maschile e femminile presso l'Ulss2 Marca Trevigiana, che con onore e felicità ha accettato subito l'invito.
Si dice soddisfatta la Guidolin per il percorso che sta portando avanti con l' associazione stomizzati e incontinenti castellana e montebellunese AISCAM. Un percorso strutturato di prevenzione perineale a 360°, in tutti i comuni dell'Ulss2 e fuori Ulss, che faccia discutere e apra  dialoghi ancora tabù per buona parte della popolazione.
Si parlerà ancora una volta di prevenzione delle disfunzioni pelvi perineali che colpiscono tre donne su quattro dopo la menopausa. Lo squilibrio ormonale che si viene a creare, a volte indotto da farmaci durante un percorso oncologico, porta ad un cedimento della muscolatura pelvica. I parti, l'invecchiamento stesso, la non attività fisica, il sovrappeso, alcune malattie, sono altre cause.
I muscoli che stanno alla base del bacino, quelli che si appoggiano al sellino della bici per capirci, e che sostengono gli organi pelvici, come la vescica, il retto, l'utero o la vagina, hanno un ruolo fondamentale nella continenza, nella defecazione e minzione, nell'attività sessuale e riproduttiva.
"Le donne devono imparare a guardarsi, a conoscerli quei muscoli, a prendersi cura della loro vagina, dei loro glutei, dei muscoli interni". Sottolinea Fanni. Devono cancellare certe convinzioni errate, abitudini comportamentali scorrette, magari apprese sin dall'infanzia.
"Si recano dal ginecologo dicendo di sentire una palla che ingombra la vagina e sono terrorizzate. Magari è un semplice lieve prolasso ma non hanno il coraggio di guardarsi sotto con lo specchio".
In occasione dell'evento verranno quindi poste le basi della conoscenza del pavimento pelvico, luogo intimo e segreto. Le slides ricche di foto emblematiche chiariranno molti dubbi. Verranno svelati alcuni segreti e spiegate semplici strategie per svuotare bene la vescica, prevenirne il prolasso, evacuare senza creare danni, provare il piacere sessuale. Il focus sarà sul prendersi cura di sè, imparando a non avere paura e a non allarmarsi inutilmente.
L'evento è realizzato con il Patrocinio dell’Azienda Sanitaria n.5 Friuli Occidentale, dell’Amministrazione Comunale di Sacile, del Centro Servizi del Volontariato FVG, dell'ordine delle professioni infermieristiche OPI di Pordenone.
E' aperto anche al pubblico maschile perchè un uomo non può prescindere dalla conoscenza di certi aspetti intimi considerandoli solo "affari da donna". Si vive in due e si invecchia insieme. 
INFO e PRENOTAZIONI: 338-7430085 – c.salazar@fais.info 3406610408 – Casa del Volontariato Sacile

le foto della locandina e del post sono dell'artista Ph. Ivana Galli che si ringrazia infinitamente 

Potrebbero interessarti anche:

Archivio blog