8 ottobre 2017

FESTA DELLE ASSOCIAZIONI DI VOLONTARIATO

nella foto sotto: parlo alla cittadinanza della nostra associazione AISCAM. 
Alla mia destra: la Dott.ssa Caterina Bertelli. Psicologa della nostra associazione. 

Vivere per alcuni è un compito urgente. E vivere cercando incessantemente coloro che ci rendono felici, deve essere l'obiettivo per chi attraversa una malattia, propria o di un proprio familiare. La felicità poi va tenuta stretta e messa da parte. E' una riserva che ti viene in aiuto per affrontare le giornate tristissime, se arrivano, o quelle in cui vedi tutto nero.
Con l'associazione, io e tutti i pazienti che ne fanno parte, i loro familiari o i loro amici, l'obiettivo è proprio questo. Ecco perchè ieri alle sette del mattino, Marco, uno dei miei pazienti più giovani, era in piazza del municipio a Montebelluna, cittadina in provincia di Treviso, a montare il gazebo dell'AISCAM (associazione incontinenti e stomizzati di Castelfranco e Montebelluna) insieme a tanti volontari carichi di felicità da regalare.
Quando sono arrivata, si batteva i denti dal freddo, poi il sole ha scaldato tutto e dato luce alle nostre locandine e a tutti i manifesti di tutte le associazioni presenti. Erano più di quaranta i gazebo.
Davanti a noi si fermavano donne e uomini, ignari del significato della parola "stomizzati". Si consegnavano brochure informative e personalmente, spiegavo a tutti il mio lavoro (stomaterapista riabilitatrice delle disfunzioni del pavimento pelvico).
Non mi sono mai concessa un'esplosione di felicità totale come ieri, quando, insieme ai volontari, abbiamo voluto lanciare un messaggio di forza ad un mio paziente, che combatte contro il cancro ed è ospedalizzato in casa. Eppure loro, i volontari, il cancro lo hanno provato sulla pelle. Lo hanno assaporato e combattuto. Qualcuno sta ancora lottando. Non si finisce mai di lottare. Ma vi assicuro che non permettiamo a nessuno di fagocitare le nostre energie, tantomeno al dolore, che pesa come un macigno ma che si alleggerisce molto in gruppo.
Non abbiate paura del cambiamento quindi. Venite con noi. Vi aiuteremo.

foto sotto: un messaggio di forza per Luca
Nella foto sotto Pia, suo marito e Franca, salutano 
Di spalle, in giacca blu, Attilio Reginato, presidente regionale stomizzati e incontinenti

Potrebbero interessarti anche:

Archivio blog