25 dicembre 2014

Disbiosi intestinale, che roba è ?

Gonfiore addominale, meteorismo, flatulenza, digestione lenta, sonnolenza post prandiale (dopo i pasti), stitichezza, crampi addominali, diarrea. Questi disturbi fanno parte di un fenomeno detto DISBIOSI INTESTINALE.
La DISBIOSI può' essere di due tipi :
DISBIOSI FERMENTATIVA: interessa principalmente lo stomaco e l'intestino tenue (interessa quindi anche gli ileostomizzati) ed è' causata da una alimentazione troppo ricca in carboidrati.
DISBIOSI PUTREFATTIVA: interessa principalmente il colon (e quindi i colostomizzati) ed è' causata da una alimentazione troppo ricca in proteine.

Come riportare l'equilibrio?

Supplementando i nutrienti carenti come l'acido lattico, le fibre, le vitamine e i minerali
Drenando le tossine accumulate e quindi stimolando il fegato, i reni e l'intestino
Armonizzando le funzioni digestive
Rivitalizzando la flora intestinale con fermenti lattici, lactobacilli, bifidobatteri.

Ecco perciò l'importanza di assumere fermenti lattici in caso di DISBIOSI intestinale, e a cicli periodici che il vostro medico di base saprà consigliarvi.

Potrebbero interessarti anche:

Archivio blog