28 febbraio 2014

Sporcare lo slip


Il soiling è “lo sporcare lo slip di feci, senza accorgersi della perdita che è minima”. E' un problema che interessa gli adulti e più spesso i bambini.
Il soiling nei bambini è un fenomeno molto frequente ed è responsabile di problematiche sociali e psicologiche che determinano disturbi comportamentali nel 40% dei bambini affetti. La risoluzione del soiling con l’aiuto di una terapista del pavimento pelvico in equipe con psicologi, proctologi e pediatri porta ad un immediato miglioramento dell’autostima, dei rapporti familiari e delle relazioni scolastiche.
I bambini con soiling di età superiore ai 4 anni senza stipsi e senza anomalie particolari sono definiti “soggetti affetti da soling non ritentivo”. Spesso accade loro di evacuare feci normali ma nei vestiti. Frequente è anche l’associazione con incontinenza urinaria diurna e notturna.
Con l’aiuto dello specialista si possono sviluppare dei programmi personalizzati.
In alcuni bambini il soiling può risultare da feci liquide. In questo caso bisogna escludere che si tratti di soiling da sovradistensione dell’ampolla rettale o che sia presente una malattia infiammatoria intestinale.
I bambini con disordini neurologici come l’autismo, il disturbo da iperattività o il deficit di attenzione, presentano con maggior frequenza problemi di stipsi e manifestano difficoltà nello stabilire comportamenti igienici di routine.
Prima di sottoporre il bambino a stressanti e complicate indagini proctologiche è utile provare la riabilitazione del pavimento pelvico che potrebbe risparmiargli molti problemi psicologici.

Johnston BD, Wright JA. Attentional dysfunction in children with encopresis. J. Dev & Bed Ped 1993
Bayens D et al. Behavioural and emotional problems in children with voiding problems. BJUInt 2001

Potrebbero interessarti anche:

Archivio blog