11 gennaio 2014

Ostomy world: ma chi è uno Stomizzato?

Lo Stomizzato e' una persona speciale.
Certo, lo sei anche tu, ma tu hai qualcosa che lui non ha e lui ha qualcosa più di te. Lui ha il coraggio di vivere più di prima. Lui ha il coraggio di essere ancora se stesso. Anche tu? Ti credo. Se hai avuto una malattia e hai combattuto, il coraggio c'è l'hai anche tu, lo vedo nei tuoi occhi, si legge dal tuo viso. Ma se non hai provato la sofferenza di un sacchetto sulla pancia, non puoi capire lo Stomizzato. Non puoi capire cosa significa doversi lavare la pancia dalle feci o dall'urina. Non puoi capire cosa significa fare l'amore con la paura che il sacchetto si rompa sul più bello. Non puoi capire cosa significa vivere con la puzza sotto al naso. Lo Stomizzato lotta ogni giorno per attimi di felicità. La sua felicità e' diversa dalla tua. Lui spera che un pezzo di cerotto o di scotch non si stacchino. Lui spera di essere amato ogni giorno come prima. Lui sa che dovrà soffrire ancora. Anche tu?  Quindi mi puoi capire se soffri. Scusami.
Guardami.
Lo vedi il mio sacchetto? Li vedi i miei occhi tristi? Riesci a vedere che la mia vita e' diversa dalla tua? . No, non lo vedi , io ho una corazza. Dov'è la tua? .
Perché sei triste adesso?
Io non sono triste se combatto, io non sono inerme come te, che ti lasci sopraffare dal male, io vivo . Vivo con il sorriso che tu non hai sempre. Dove hai lasciato il sorriso?
Io non posso essere triste, la mia malattia la vinco io. Perché vuoi perdere la sfida?
Non sono come te, hai ragione, ma faccio quello che fai tu. Nuoto, scio, scalo l'Everest, faccio l'amore e so baciare. Guardo la tv, mi emoziono, faccio la spesa, vado in palestra.... Come te.
Lo vedi? In fondo siamo uguali. Io mi voglio bene, so che anche tu te ne vuoi.
( stellina@72)

Potrebbero interessarti anche:

Archivio blog