30 dicembre 2013

Zumba fitness e odiose perdite di pipì

Lo zumba e' una disciplina nata negli anni novanta ma in continua evoluzione. Si tratta di convogliare in una lezione di fitness, diversi stili di danza. Dalla caraibica all'hip pop, dalla salsa al mambo, dalla afro alla cubana. Il tutto mescolato in ritmi energizzanti e passi saltellati.
Il problema per molte donne che praticano lo zumba e' che la continuità' del ritmo senza sosta, ballato perlopiù in antiversione del bacino (cioè con i glutei sciolti e non contratti, il sedere indietro, la schiena arcuata, per dirlo in parole semplici)  porta ad una convergenza di pressioni sulla vescica e sui muscoli del pavimento pelvico con il rischio di perdere odiose gocce di pipì.
Non è lo zumba a provocare incontinenza ma la debolezza di quel tappeto elastico che non è altro che il vostro pavimento pelvico.
E' positivo continuare a praticare lo zumba se soffrite di incontinenza urinaria ?
Non sono benefici per il pavimento pelvico i continui stiramenti, le continue pressioni o gli aumenti bruschi e improvvisi di peso intraddominale (nei saltelli per esempio la pressione sul pavimento pelvico aumenta incredibilmente). Il rischio e' il peggioramento delle disfunzioni pelviche.

Potrebbero interessarti anche:

Archivio blog