30 dicembre 2013

Semaforo rosso? Fate l'esercizio per il rinforzo del pavimento pelvico

La frenesia delle giornate impegnate a pensare a famiglia , mariti, mogli o figli,piatti da lavare, bucato da stendere...etc, non lascia molto spazio per gli esercizi di rinforzo del pavimento pelvico in casa propria. Anzi,più le disfunzioni del pavimento pelvico sono limitanti e più aumentano la sofferenza e l'impazienza per i risultati che non arrivano; ecco che lo sconforto, come in un circolo vizioso,fa abbandonare la fatica di applicarsi in ogni esercizio. Ma i risultati non arriveranno mai se manca l'impegno attivo.
Avete mai pensato che, proprio mentre stendete il bucato, mettete i piatti in lavastoviglie o correte in automobile, potreste abbinare ogni azione ad una contrazione dei muscoli pelvici? Se ci pensate, a fine giornata, avrete eseguito un sacco di esercizi!
Cercherò di insegnarvi piano piano, una serie di esercizi che inconsapevolmente sono già parte integrante delle vostre giornate. Basta solo ricordarsi di metterli in pratica. "Il Pensare costante", è l'esercizio più difficile.
In automobile,per esempio, durante la sosta al semaforo rosso dell'incrocio, avrete l'occasione per sfruttare alcuni preziosi secondi,(nei casi più fortunati un minuto e mezzo) per effettuare un semplice esercizio.
Mantenete i piedi su frizione e freno ed inspirate profondamente inarcando un po' la schiena, come se doveste stirarvi. Mantenete le mani sul volante senza contrarre i muscoli delle braccia e , sempre mentre prendete l'aria con il naso, cercate di toccare il tetto dell'auto con il capo . Poi, durante la espirazione, ovvero mentre soffierete fuori tutta l'aria con la bocca, contraete i muscoli dell'ano, dei glutei, portate il pube in avanti è schiacciate con forza la schiena sul sedile. Fate anche rientrare la pancia mi raccomando. Mantenete questa contrazione per tutto il tempo in cui il semaforo sarà rosso.

Potrebbero interessarti anche:

Archivio blog