lunedì 17 aprile 2017

Dal diario di una terapista del perineo: rinforziamo il pavimento pelvico camminando correttamente

Oggi, la giornata di sole mi cattura. L'aria calda, dell'estate torrida che ci aspetta, quella densa come il brodo, non sembra appartenere a questo paesaggio.
Vado lungo l'argine del fiume Muson dei Sassi, in direzione Castelfranco Veneto, la mia bellissima città in provincia di Treviso. Abitando in periferia e in aperta campagna, lo spettacolo è sempre esilarante.
Naturalmente osservo chiunque mi passi accanto, sorpassandomi, precedendomi o affiancandomi. La scusa di uno scatto fotografico mi fa anche camminare all'indietro e posso scrutare chi sta dietro di me.
C'è una tizia con i pantaloncini rossi cortissimi che saltella a tempo di musica. Sembra me, quando d'estate, con le cuffiette alle orecchie, mi diverto ad adattare il passo al raegaton sparato a tutto volume. Non che non si possa saltellare, ma lo sappiamo bene che il pavimento pelvico non ama eccessive sollecitazioni. E' possibile farlo se non hai mai partorito, e mai in caso di prolasso degli organi pelvici. Oppure, adattando al salto una contrazione massima dei muscoli vaginali. Ma serve un allenamento preventivo.

Mi sorpassa una coppia di amiche. Una delle due ha una spalla più bassa dell'altra. L'amica inclina il collo verso destra, come se i muscoli fossero accorciati, e parla agitando le braccia, con gesti bruschi, come per tagliare l'aria a fette. Quella con le spalle asimmetriche tiene il mento sporgente in avanti, verso il torace e la sua colonna cervicale appare davvero cifotica. Sembra dotata di una gobba poco piacevole, ma si tratta solo un atteggiamento posturale scorretto. L'amica, fa poi oscillare le braccia lungo il corpo piuttosto che mantenerle piegate, con i gomiti vicini al busto. Dovrebbe aprire le scapole e le spalle chiuse sul petto, a riccio.  Una riabilitazione posturale integrata ci vorrebbe proprio. Il pavimento pelvico soffre sotto al busto accartocciato della prima e soffre compresso da una chiusura posturale delle spalle, nella seconda. Anche il respiro è compromesso perchè il diaframma è bloccato nella sua escursione.

Una signora sui settanta cammina con i piedi torti e le ginocchia valghe nella sua placida serenità. A tratti va zigzagando. Ma quando la linea rotula-tibia-collo del piede non è retta, il perineo è sempre in apertura. E un perineo in apertura significa maggiore rischio di prolasso e di incontinenza urinaria. Basterebbe una piccola attenzione al passo, uno sguardo ai propri piedi, la consapevolezza della giusta camminata, per migliorare.

Mi giro di centottanta gradi e cammino all'indietro come i gamberi. Tra l'altro questo tipo di camminata aiuta moltissimo il perineo a stabilizzarsi e a rinforzarsi poichè costringe a spostare il baricentro. I fili d'erba del ciglio mi solleticano i polpacci. Il sole mi scalda il volto raffreddato dalla brezza fredda che giunge da nord.
Mi accorgo di una donna sulla quarantina che cammina con passo andante. Tiene le braccia corrette, piegate sui gomiti, avvicinate al busto. Ha la schiena dritta. Sembra una camminata perfetta. Lascio che mi sorpassi. Ha il respiro rapido, l'espressione un po' tirata, il passo regolare, soldatesco quasi, mi attira. Indossa un paio di leggings neri, aderenti. Osservo i glutei. Ahimè, ci è seduta sopra. Non contrae il gluteo corrispondente ad ogni passo ed è come se le sue vertebre fossero schiacciate sul tratto lombare. Accelero il mio passo per osservarla meglio. Non mi sbaglio. Peccato. Pelvic floor training demolitore. Magari potesse leggere questo questo post...






Stomie complicate

I PROBLEMI DELLE STOMIE

Post più popolari

LE PASSIONI SI COLTIVANO COME LE ROSE, E TU SEI LA MIA

VINCERE UN PREMIO LETTERARIO

i video di pelvicstom

Loading...

QUESTO E' IL PERCHE' DELL'AMORE PER IL MIO LAVORO

SALVASLIP CHE BUSINESS

A te, dagli occhi color fiordaliso

Aiutami a distruggerti

CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE

LILT , CONOSCERE PER VIVERE

Il post del mese

Intervista a Fanni Guidolin ideatrice del blog Pelvicstom

Invia il tuo indirizzo mail per essere sempre aggiornato sui nuovi post

UN BEBE' SOTTO AL SACCHETTO

Clicca qui per conoscere i prossimi eventi di AISCAM

Cammina con noi! Il cancro non ci ferma

Walk With Aiscam !

Oggi non stai bene? Guarda noi !

Vorrei quell'abbraccio

Guarda i video

Infermieristicamente

tu non mi tradirai mai

Un seno esagerato e una vita da ricostruire

"Oggi Treviso" parla di noi !

Sai cos'è il prolasso mucoso ?

Pavimento Pelvico: chi è a rischio ?

Il manuale

IO STOMIZZATA, AD UN CONCORSO DI BELLEZZA

Post più popolari

HABEMUS CORPUS

Scegli e clicca qui

28 Gennaio 2017: Sessualità senza tabù

FESTA AISCAM 2016

I post più letti negli ultimi 30 giorni

Pelvicstom e'

Capire il pavimento pelvico e la stomia. Il primo sito medico scientifico facile facile. Per tutti.
Se vuoi, Cerca anche la pagina Facebook Pelvicstom e clicca mi piace!

RABBIA

J-pouch e complicanze

Post più popolari

Teatro Accademico: conferenza sul cancro del colon retto

GUARDA I VIDEO DI PELVICSTOM SU YOU TUBE

FUMAVO

AIUTO, HO LA VESCICA IPERATTIVA

A TE, CHE GUARDI IL MONDO SOLO CON I TUOI OCCHI

VINCERE UNA BORSA DI STUDIO

Pelvicstom page on Facebook

11 consigli per chi affronta quel mostro

E su "Oggi Treviso..."

Da Venezia: un grazie enorme e carico di potere

Gli articoli più' cliccati

Il pavimento pelvico, questo sconosciuto

Le palline della Gheisha

Fanni Guidolin e Pelvicstom

Mi sono innamorata del dottore che mi cura

Glutei da top?

La mia Adolescenza Scolorita

La mia Adolescenza Scolorita
(In foto: Anita Rubin)

Uomo e Prostata

L'APPARENZA INGANNA